Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘stronzi’ Category

Lo stronzo del mese

Cari amici, era da tempo che non ci dedicavamo a questa simpatica rubrica -ma per fortuna eccoci qua…

“La Corte di Lussemburgo potrebbe essere interpellata perché dica se in base alla normativa europea, applicabile anche in Italia, la legge Severino da’ luogo a pena, non retroattiva, o a un semplice effetto sulla condanna”.  Luciano Violante

…Il che mi ha fatto ricordare altre dichiarazioni del parlamentare democratico, questa volta filmate…

Con il titolo di “stronzo del mese”, Violante si unisce al gruppo a cui già appartengono Angelino Alfano, Roberto Formigoni e l’ex deputato PdL Giuseppe Consolo -avanti. c’è posto. Ricordiamo, infine, che questo blog non si occupa solo di stronzi, ma anche di persone ingiustamente perseguitate: guarda qua!

l’Omino.

Read Full Post »

Il tutto parte da una notizia di cronaca locale, che mi sono entusiasmato a commentare…Il ras del quartiere, un politico con base elettorale nell’alto Friuli, ha creato uno spazio naturalistico dedicato alle farfalle, per altro bello. Per pubblicizzarlo alla riapertura stagionale, l’uomo si è fatto venire una grande idea: invitare una show girl, famosa per avere una farfalla tatuata dalle parti della figa. Al di là delle questioni morali (perchè il politico ci nutre di immondizia? Le donne e gli uomini normali non si sono rotti le palle?), resta il fatto che l’ artista in questione chiede un cachet di 17000 euro (così ho sentito). Il pagamento spetta allo spazio pubblicizzato, che però non potrebbe permettersi di sborsare una simile cifra… Non fosse per i contributi della Regione dove -guarda caso- siede il ras del quartiere. Il pagamento della showgirl farfallata, quindi, avviene attraverso fondi pubblici.

Al momento, non si sa come andrà a finire. Se non succederà niente, sarà per l’opposizione delle lavoratrici (e lavoratori) dello spazio naturalistico.

Ma non era di questo che volevo parlare. Quanto del fatto che questa vicenda mi ha fornito uno spunto… Se c’è un capodanno in piazza, arrivano i Righeira. Se non sono disponibili, c’è sempre Sandy Marton. Sabani è passato a Udine da poco, poi è morto. Se devi lanciare un locale, Corona è nei paraggi, Belen sta arrivando. Per una serata sociale, Povia è in trattativa… Ogni volta che si vuole radunare gente, serve uno stronzo. E c’è una raffica di stronzi pronti a soddisfare ogni circostanza. Ma questi stronzi costano soldi, e tanti. Se vuoi goderti il Nulla -ma senza spendere- rivolgiti al wiki stronzo, lo stronzo condiviso. E’ lo stronzo di tutti: puoi stamparlo, esporlo, riprodurlo come vuoi; producilo tu stesso con 5 minuti di impegno. Esponilo, attaccalo, invitalo alle manifestazioni… Personalizzalo & fanne il tuo testimonial: il wiki stronzo è  l’unico stronzo open source!

l’Omino

Read Full Post »

Ammutoliti dal governo Monti, impegnati a non prenderle per strada, ultimamente i nostri politici sono stati avari di dichiarazioni, costringendo a una pausa la nostra simpatica rubrica… Per fortuna Angelino Alfano ha rotto il silenzio, con una riflessione che ci proietta tutti nel ventunesimo secolo -e si è messo pure gli occhiali!

“Con la sinistra, nozze gay”

Read Full Post »

New entry!

Da oggi al Senato c’è una new entry, fra le file di Futuro & Libertà. Si chiama Nino Strano e qualcuno lo ricorda perchè alcuni anni fa, per protesta contro Prodi, mangiò mortadella in Parlamento. Subentra a Stancanelli, sindaco di Catania, che si è dimesso da senatore dopo la sentenza della Consulta che ha sancito l’incompatibilità fra le cariche di sindaco & senatore. Nino Strano ha un ottimo curriculum: è già stato condannato in primo grado per falso in bilancio e abuso d’ufficio. (Grazie al Popolo Viola)

Read Full Post »

Per me Mladic è un patriota” (Mario Borghezio -Lega- sull’arresto di Ratko Mladic)

Il Post di oggi dà il giusto spazio alle dichiarazioni di questo coglione. Fra le altre cose, Borghezio dice di non aver “visto le prove”. Ma Borghezio è un vero coglione, e le prove ci sono: i video delle fucilazioni di Srebrenica furono girati dagli stessi soldati di Mladic. E c’è anche un documentario che riassume l’intera faccenda con filmati originali. Lo trovate qui. Ma secondo me non è una questione di filmati, di avere o non avere le prove: a Borghezio gli piace proprio Mladic. Perchè è un coglione.

l’Omino.

Read Full Post »

Read Full Post »

Perseguitati

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: