Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘acqua’ Category

Signore e signori…

Annunci

Read Full Post »

Un paio di settimane me ne stavo al fresco, sulla terrazza di Pietro & Larnelle, a Firenze. I due sono una simpatica coppia (lei australiana), con una bimba piccola ed un pargolo in arrivo. Non sono tipi New Barbonia, anzi: vivono in uno splendido appartamento, con una terrazza grande quanto un campo da basket, e fanno dei barbecue perfetti.

Dopo cena Larnelle ci ha raccontato la storia di suo fratello (australiano) che un’estate è venuto a Firenze, a trovarla, con la famiglia. Visto che faceva caldo, hanno deciso di passare una giornata a Viareggio. Hanno camminato in riva al mare, poi qualcuno ha deciso di farsi un bagno. Larnelle si è seduta sul bagnasciuga assieme a sua cognata, che ne ha approfittato per allattare il poppante (è australiana: una spiaggia va benissimo). Ad un certo punto è arrivato da dietro un tizio (“Più che un bagnino sembrava un bouncer -un buttafuori”) che ha comunicato che il bagno era privato, che non potevano stare lì, e se non se ne andavano avrebbe chiamato i carabinieri. Le ragazze, ripresesi dalla visione, hanno protestato, sostenendo che non aveva il diritto di cacciarle, e che chiamasse pure chi voleva. Infatti, il bouncer non ha chiamato nessuno. Ma è rimasto lì, impalato, a guardarle minaccioso. Le ragazze hanno finito di fare le loro cose, ma dopo pochi minuti se ne sono andate, “perchè non è bello stare lì mentre uno ti guarda così”.

Un mese fa, a Viareggio, i proprietari dei bagni sono scesi in piazza. Protestavano contro ventilate liberalizzazioni, che rischiano di mettere su una strada decine di famiglie con anni di attività ed esperienza. Il mio primo pensiero è stato “ma vaffanculo”.

Al di là delle parolacce, penso che uno dei nostri problemi sia questo: molti di noi fanno parte di qualche gruppo di bagnini, nel privato, nel pubblico, per strada… Siamo molto acuti nel vedere le colpe degli altri (della politica, ad esempio), ma anche molto miopi verso le nostre responsabilità, chiusi a riccio nella difesa di privilegi barboni. E ci opponiamo al cambiamento, anche quando la situazione appare balorda. Già.

 

l’Omino.

Read Full Post »

Questo pomeriggio

Pensavo di passare un’ultima domenica sul Palar, poi ho scoperto che sul fiume vicino fanno questo…

…Un sacco di nomi, da Dj Tubet all’Orchestra Cortile; il motivo è la proposta di costruire un bel tratto autostradale da Cimpello a Gemona. L’idea è sostenuta dal presidente della regione Tondo, ma anche da gente più potente di lui, se è vero che la mafia investe nel cemento, come sostiene da anni Saviano. Per sapere qualcosa di più, cliccate qui (se capite lo spagnolo)… Ci vediamo là.

l’Omino.

Read Full Post »

QUORUM

http://www.facebook.com/v/1902411514653

Read Full Post »

Un appunto…

Concludo informando che il presidente della regione Renzo Tondo, sul suo blog (che si occupa principalmente di progetti economici & folklore), non ha detto UNA parola sull’argomento Sunsplash. Così come non ha mai parlato di acqua -e tutto questo nelle ultime settimane. Pensandoci un attimo… Un comportamento da merdaccia.

Dopo la parola “merdaccia”, mi è venuto in mente il termine “coglionazzo”, e la rete mi ha regalato un video. Se vale la proprietà transitiva delle associazioni, c’è un collegamento fra Renzo Tondo e questo video. (l’Omino).

Read Full Post »

Mi ricordo che…

Anni fa, in una calda serata al Sunsplash, ho fatto un incontro destinato a rimanermi impresso. Oggi, a 2 ore dal concerto dei Monodi in Piazza San Giacomo, ve lo racconto… Si trattava di una giovane frikkettona: piedi scalzi, capelli arruffati & un improbabile drink in mano… Mi si avvicina tentando un abbordaggio, o forse era solo interessata alla sigaretta che stavo fumando (sia chiaro: una sigaretta normale… Non mi sognerei mai di fumare La Droga, rovina dei giovani come me). Insomma, la ragazza arriva, mi offre un sorso del suo beverone, propone uno scambio & inizia a parlare di buone vibrazioni, libertà & festival musicali. Io annuisco e apprendo che viene da Brescia. La ragazza continua: è un fiume in piena, e alla fine arriva alla politica… Lì mi dichiara essere a metà strada fra Berlusconi & Fini… Io mi ripiglio, la guardo come fosse un marziano (perchè ero babbuino, ma certe notizie fanno colpo anche sulle scimmie) e le dico, quasi imbarazzato: “Ma non sai che quelli lì, una come te, la metterebbero in galera?..” Per tutta risposta, mi sento dire che Fini è un politico di classe (il che, detto da una frikkettona, fa un certo effetto), e che Berlusconi ha salvato l’Italia.

Non so dove sia finita, oggi, questa demente con la marmellata al posto del cervello. Spero solo che la piazza di questa sera abbia capito che NON SI PUO’ votare per questa gente. I Maroni, i Giovanardi, gli Psiconani… Quelli che oggi sono al Governo, inetti di fronte ai problemi (lo spaccio è un dato in costante crescita nell’ Italia degli ultimi 30 anni…), ma sempre pronti a rompere i coglioni a chi non c’entra. Arroganti & cialtroni… Puttanieri, organizzatori di Family Day… Cocainomani, proibizionisti… Collusi.

l’Omino.

Ve 13 novembre, ore 20: Monodi in concerto in piazza San Giacomo (Udine).

Sa 14 novembre, ore 17: Funerale dell’acqua, via Mercatovecchio, Udine.

Do 15 novembre, ore 17.30: Monodi & Rythm ‘n’ Blues Band in concerto per la Pace, piazza San Giacomo, Udine.

Read Full Post »

Funeral Party

Cari amisci,

negli ultimi giorni i Monodi sono stati contattati dal Cevi per una cosa da fare sull’acqua -ma non si tratta di sci nautico. Si tratta di informare la gente che a partire dalla prossima settimana, in Parlamento, si discuterà di privatizzare le risorse idriche italiane. Privatizzare vuol dire tutto: l’acqua potabile, l’acqua non potabile, i fiumi, il mare, e anche il mitico Palar… E con l’acqua si fa tutto, anche il vino. Fondamentalmente, trattasi di delinquenti che vogliono farti pagare anche l’aria che respiri. Però, se non hai soldi, sei libero di morire. O di cambiare pianeta… Quindi noi aderiamo all’iniziativa e vi invitiamo a partecipare.

Si pensava di organizzare un funerale dell’acqua, con microprocessione nelle vie del centro di Udine, sabato sera, dalle 17 alle 19. L’Albedo & Ornellarock sono della partita. Il Cevi, anche. Tu che leggi, partecipa a questa cosa, chè anche si ride.

l’Omino.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: